Ultime notizie

Andrea Frascheri e Carlo Ricagni nuovi presidente e vicepresidente della Centrale del Latte di Alessandria e Asti

Dopo le dimissioni del presidente uscente, Gianfranco Baldi, il 3 novembre il Consiglio di Amministrazione della Centrale del Latte di Alessandria e Asti ha istituito le nuove cariche: Andrea Frascheri e Carlo Ricagni sono, rispettivamente, i nuovi presidente e vicepresidente della Centrale.

Queste due nomine rappresentano al tempo stesso sia un chiaro segno di continuità nei confronti del passato, sia una precisa volontà di sviluppo, organico e strutturato, verso il futuro.

Una strada già tracciata con Baldi, che aveva rassegnato le dimissioni dopo un periodo caratterizzato da impegno, competenza e disponibilità a lavorare con tutte le cooperative che sono anima e struttura portante della Centrale del Latte di Alessandria e Asti.

Frascheri e Ricagni sono professionisti con grande esperienza: il primo nel mercato, conoscendo nel dettaglio la realtà e anche gli specifici prodotti della Centrale, mentre il secondo grazie a una serie di incarichi ricoperti nella Camera di Commercio e nella CIA (Confederazione Italiana Agricoltori) di Alessandria.

Due figure che garantiranno una guida equilibrata fra prassi e operatività, pianificazione ed azione, relazioni con le realtà del territorio e gestione di un consorzio in continua evoluzione.

I nuovi presidente e vicepresidente, quindi, lavoreranno in sinergia con tutto il Consiglio di Amministrazione per non tradire mai il patto instaurato da anni fra i produttori e i consumatori che ogni giorno decidono di dare fiducia alla Centrale del Latte.

Assicurare e rafforzare questo legame continua (e continuerà) a rappresentare una delle mission aziendali più importanti.