CASCINA PEDERBONA – S.G.A. Società Semplice Agricola

La storia

Nel 1969 la famiglia Capra, conosciuta in provincia per l’impegno nel settore edile, decide di differenziare ed acquista la Tenuta Pederbona, allora solo Azienda Agricola, con l’intento di avviare l’allevamento del bestiame.

Infatti nel 1972, il Geometra Gianni Capra con la moglie Anna e il Signor Franco Damnotti si recano negli Stati Uniti, con due viaggi in Wisconsin e in Pennsylvania, ad acquistare manze gravide.
Sono 256 le manze gravide e tre i tori che scendono all’aeroporto della Malpensa dai Jumbo Cargo, tutte manze con Pedigree e riconoscimenti in fiere. Romeo era infatti “ALL AMERICA” dell’anno cioè il migliore toro d’America.

Così iniziano i lavori di ampliamento finalizzati ad accogliere le bovine da latte.
I primi lavori di adeguamento riguardano quindi la sala di mungitura, lo stallone col paddock esterno e i famosi silos a torre, unitamente alla concimaia e alla tettoia delle manze.
L’attività richiede nuovi investimenti: negli anni ’80 vengono aggiunte le due nuove stalle che oggi ospitano le vacche in lattazione.

Arriviamo all’inizio degli anni ’90, le tecniche di allevamento cambiano, i costi di produzione aumentano e si pone al Geometra Gianni Capra una scelta difficile. Ma in lui non ci sono tentennamenti, la passione per questo mondo lo spinge a nuovi ed importanti investimenti condivisi dal giovane, capace ed appassionato Geometra Sergio Ardiani che, allora impegnato nei cantieri dell’Impresa, abbandona il metro per quel paio di stivali di gomma che l’hanno portato di giorno e di notte in stalla, a contatto con gli animali e nei campi, sempre in prima linea e pronto ad affrontare tutte le sfide che in questo lavoro nuovo, ma noto al suo sangue emiliano, gli si ponevano di fronte.

Così, sempre a fianco del Geometra Gianni Capra nella scelta della tecnologie e nell´affrontare i problemi di gestione aziendale, e nel condividere le scelte per una migliore logistica degli spazi, iniziano i lavori di costruzione ed ampliamento che hanno portato la Pederbona a diventare la grande azienda che è oggi.

Nel 1997, il 25 ottobre, la Pederbona apre le porte, in occasione del Meeting Regionale della Frisona, alle autorità e a tutta la cittadinanza con una vera e propria inaugurazione.

All’inizio degli anni 2000 comincia a svilupparsi sul territorio nazionale la realtà della “Fattoria Didattica”, dando origine a begli esempi di aziende agricole che, in alcuni casi con l’agriturismo e in altri solo con la fattoria, aprono le porte alle persone interessate a conoscere il settore primario da vicino.
Anche La Pederbona ha seguito questo richiamo con l’apertura del laboratorio di trasformazione del latte in yogurt e gelato.

Il coinvolgimento di tante competenze e professionalità già presenti in azienda e acquisite, ha dato vita alla realtà che oggi è possibile vivere in famiglia o con la scuola.

Il rispetto per l’ambiente, la cura dell’allevamento, i controlli sul latte

La S.G.A. Società Gestioni Agricole Società Semplice Agricola utilizza detersivi e disinfettanti a basso impatto ambientale biodegradabile al 90%. Negli ultimi anni ha avviato la sperimentazione di produzione di fieno da terreni marginali, poco sfruttati e ricchi di sali minerali.

A garanzia del rispetto dell’ambiente, del benessere animale e conseguentemente della qualità del prodotto, in cascina, una volta l’anno, vengono verificati 31 requisiti, suddivisi in sette ambiti di intervento:
• Concimazione e Trattamenti
• Alimentazione zootecnica
• Profilassi e Terapia Veterinaria
• Gestione dell’allevamento
• Mungitura
• Conservazione del latte
• Analisi del latte

Il controllo è affidato a un ente certificatore terzo, l’ISTITUTO NORD OVEST QUALITA’ (INOQ).